La tradizione figurata nel nord durante l'epoca della migrazione di popoli

 Goldbrakteat aus Tjurkö (5. Jahrhundert n. Chr.)

Un bratteato d'oro di Tjurkö (5. sec. d. C.)

Fino agli scavi del 1985 i bratteati formauano il gruppo più grande della tradizione figurata precristiana nel nord con più di 900 esemplari. Perciò furono sviluppati i metodi per decifrare il messaggio di queste immagini. La base per quello è formata dai tre volumi del catalogo iconografico, che sono stati pubblicati tra 1985 e 1989.

Le immagini dei bratteati e la tradizione delle rune si completano metodolgicamente dallo studio della storia della religione durante l'epoca della migrazione di popoli.

Il progetto viene promosso dalla DFG e dal consiglio di ricerca danese per le scienze umanistiche..

Scienziati partecipi:

M. Axboe, mag. art. (Kopenhagen), Dr. C. Behr (London), Prof. Dr. K. Düwel (Göttingen), em. Prof. Dr. K. Hauck † (Leiter), Dr. W. Heizmann (Göttingen), Dr. G. Müller, S. Nowak (Göttingen), A. Pesch